Che la Major League Baseball (MLB) avesse interesse a testare il vecchio continente per ampliare il suo mercato è evidente. Non ci si aspettava però un simile risultato in termini di introiti diretti da merchandising durante le 2019 London Series.

Infatti, viene riportato che durante i due match disputati al London Stadium nel mese di Giugno, il record di vendite del 2008 (i tre giorni del MLB All-Star) è stato superato (ma la federazione non ha rilasciato dati precisi). Sicuramente la scelta di portare i Boston Red Sox e i New York Yankees, le squadre più iconiche del campionato di baseball americano, ha sicuramente aiutato a spingere i fan del vecchio continente ad acquistare più prodotti originali possibili, vivendo un vero e proprio “evento unico”.

Inoltre le due partite sono state viste da 118.718 spettatori, 56.659 durante il primo match (che è il più visto su suolo internazionale e il più visto in generale dal 2003). Inoltre, le MLB London Series hanno portato 13.95 milioni di impression sui social media durante la settimana.

Per quello che riguarda gli eventi collaterali, se si sommano i partecipanti agli eventi del London Yards (festival con eventi, musica, cibo e realtà virtuale) e al Play Ball Park (per i più giovani con partite di baseball e softwall) si contano quasi di 25.000 partecipanti extra (e paganti).

Ovviamente, il 70% dei biglietti staccati sono di abitanti del Regno Unito, mentre il 20% da cittadini statunitensi e il 10% dal resto del mondo.

Il successo dell’iniziativa è stato chiaro, cosa che farà tornare la MLB a Londra nel 2020 (con i St. Louis Cardinals e i Chicago Cubs).