Siamo Davide, Fabio, Nicolò e Martina. Quattro professionisti (eh, adesso, professionisti!) del marketing, con la passione per lo sport e per le storie di sport.

Life’s Too Sport è il risultato dell’unione di questi due mondi: un blog che parla di marketing nello sport. Che vuoi sapere di più? Vai a leggere l’ultimo articolo, piuttosto.

Esistono i tifosi, gli appassionati, gli ossessionati, i vagamente interessati. Esistono i calciofili, quelli degli sport indie, quelli che odiano lo sport. Esistono gli atleti e gli sportivi da divano. Esiste quello che sa TUTTO di uno specifico sport (compreso il nome del panchinaro sconosciuto che non ha mai giocato una partita in vita sua) e quello invece che sa un po’ di ogni sport. Esiste l’amico che non segue nessuno sport, ma che si inserisce in ogni conversazione, conoscendo inspiegabilmente ogni dettaglio di ogni sport della Terra (tutti hanno un amico così, vi comprendiamo). Esistono persone che vivono lo sport come Paul Ashworth di Febbre a 90° e altre costrette a sopportarle.

La realtà è che, per tutti in fondo, Life’s Too Sport perché, in un modo o nell’altro, lo sport è una parte importante della vita di molti e della società stessa.

Lo sport è passione, emozioni forti, sorprese, a volte dolori.

Per alcuni significa salvezza, per altri solo delusioni.

Ma in ogni caso, lo sport è sempre storie incredibili che meritano di essere raccontate.

E se il marketing, in un certo senso, significa dare rilevanza a qualcosa di valore, allora secondo noi nulla merita di essere raccontato più di una storia di sport.

Team